L'incontro del 29 ottobre in Sala Consiliare a Buttigliera ha riscontrato un'ottima adesione di insegnanti e genitori.

Il tema della prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo è stato affrontato con partecipazione e intensità dagli Assessori all'Istruzione del Comune di Buttigliera e Torino, Laura Saccenti e Gianna Pentenero, dalla Dirigente Maria Gabriella Parente e dai membri dell'Associazione Miky Boys, nata dopo la tragica fine di Michele Ruffino, vittima di bullismo.

Il presidente Valerio Remino, la psicologa Elisabetta Aiello e la dott.ssa Francesca Specchio hanno presentato le finalità del loro progetto che verrà realizzato nelle classi quarte e quinte (scuola primaria) e nelle classi della Secondaria di primo grado di tutto l'Istituto. Presente anche la sig.ra Maria Ruffino, mamma di Michele, che con coraggio e forza ha dato una testimonianza molto toccante. Da tutti è stata sottolineata la necessità di creare una rete di supporto tra adulti per guidare i ragazzi verso una "cultura dell'amicizia", contro l'indifferenza.